Separazione e Divorzio

SEPARARSI, una scelta difficile

"Io avrei già deciso per la separazione ma ho paura di sbagliare!"

E' una frase che noi abbiamo sentito molte volte, da donne giovani e da quelle non più giovanissime, da donne con figli ma anche senza.

Decidere di separarsi non è mai semplice. Si tratta, generalmente, di una scelta difficile e sofferta, che rappresenta l’inizio di un periodo impegnativo da affrontare, per gli adulti e nel caso anche per i figli.

Dalla nostra lunga esperienza, siamo fermamente convinte che svolge un ruolo determinante il modo in cui la separazione viene affrontata e da esso dipende molto del futuro benessere nostro e dei nostri figli; per questa motivo sono basilari sia le decisioni riguardanti gli aspetti tangibili (casa familiare, assegno di mantenimento, ripartizione del patrimonio familiare) che quelli organizzativi (affidamento, calendario frequentazione, ecc.). Bensì uno dei compiti più delicati per i genitori è comunicare ai propri figli la decisione di lasciarsi. 

Siamo specializzate nella consulenza e nell'assistenza legale alle donne nei momenti di crisi del matrimonio e della convivenza, nella fase stragiudiziale e/o giudiziale con particolare attenzione all'aspetto psicologico ed alla dignità delle donne.

Il matrimonio, istituto millenario su cui si sono fondate tutte le grandi civiltà e le moderne democrazie, ha anche una grande valenza giuridica che crea di conseguenza nuovi ed importanti legami giuridici.

Attraverso la consulenza si offre alle donne un sostegno legale al fine di affrontare e superare lo stato di difficoltà in cui si trovano mediante gli opportuni strumenti giuridici.

Crediamo nell'importanza del gruppo di lavoro e delle singole specializzazioni giuridiche, "insieme riusciamo a dare il meglio". Leggi di più

 

 

LA SEPARAZIONE

Una crisi familiare può compromettere l'essenza della famiglia e la conseguenza è la separazione, scelta difficile e dolorosa, ma allo stesso tempo necessaria per avere una diversa opportunità. L'aspetto fondamentale rimane la tutela dei figli, incolpevoli della rivoluzione della loro famiglia.

La separazione consensuale si realizza con un accordo tra le parti che per avere efficacia deve essere omologato dal Tribunale. 

Ci siamo occupate negli anni di numerosissimi casi, la maggior parte dei quali conclusi con un accordo. 

Leggi di più

 

 

IL DIVORZIO 

Il Divorzio costituisce la fine del rapporto matrimoniale anche dal punto di vista dei diritti successori. 

Anche il procedimento di divorzio può seguire due percorsi alternativi, a secondo che vi sia o meno consenso tra i coniugi. Leggi di più

  

FIGLI: MANTENIMENTO E SPESE STRAORDINARIE

I doveri dei genitori e l'educazione dei figli nel rispetto delle loro esigenze rimane invariato anche dopo la separazione e il divorzio

 

 

ASSEGNO DI MANTENIMENTO PER I FIGLI

 In sede di separazione, di divorzio e di affidamento dei figli il Giudice deve stabilire in ordine all'obbligo dei gentori il mantenomento.

Inoltre fermo restando che "ciascun genitore provvede al mantenimento dei figli in misura proporzionale al proprio reddito" il legislatore prevede che il giudice possa stabilire, ove necessario, "la corresponsione di un assegno periodico al fine di realizzare il principio di proporzionalità, da determinare considerando:

1. le attuali esigenze del figlio;

2. il tenore di vita goduto dal figlio in costanza di matrimonio o convivenza;

3. i tempi di permanenza presso ciascun genitore;

4. le risorse economiche di entrambi i genitori;

5. la valenza dei compiti domestici e di cura assunti da ciascun genitore".

 

 Consulta il Protocollo di Intesa del Tribunale di Roma relativo alle spese ordinarie e strordinarie: